Analizzatore cobas® 4800

Lavora come vuoi tu

  • Sviluppato per la preparazione di diverse tipologie di campione, l’amplificazione e la rivelazione in real-time PCR della presenza di Chlamydia trachomatis (CT), Neisseria gonorrhoeae (NG), e papillomavirus Umano (HPV) con una gamma di test in continua espansione.
  • È composto dal cobas x 480 per l’estrazione degli acidi nucleici e la preparazione della piastra e dall’analizzatore cobas z 480.
  • cobas z 480 è disponibile anche come sistema indipendente e può essere utilizzato per i biomarcatori oncologici, come BRAF, KRAS e EGFR.
cobas-4800

                    cobas x 480                                 cobas z 480

  • Processa fino a 376 campioni in 10 h
  • Connettività bidirezionale al LIS
  • Software di facile utilizzo
  • Interpretazione automatizzata dei risultati per HPV e CT / NG

Componenti:cobas x 480

  • Estrazione degli acidi nucleici completamente automatizzata
  • Allestimento automatizzato della piastra per PCR
  • Dimensioni: larghezza 166 cm, profondità 90 cm, altezza 101 cm

Componenti: cobas z 480

  • Basato sulla tecnologia del LightCycler® 480 (vd. pag. 192)
  • 6 canali di rilevamento
  • Formato piastra: 96 pozzetti
  • Dimensioni: larghezza 57 cm, profondità 59 cm, altezza 50 cm

Infectious Diseases

Women’s Health

Genomics & Oncology

 

HIV – 1 v

HPV v

BRAF g

 

HBV v

CT/NG b

KRAS g

 

HCV v

 

EGFR v2 g

 

HCV GT v

 

PIK3CA (RUO) g

 

HSV – 1/2 v

 

BRAF/NRAS (LSR) g

 

CMV v

 

KRAS v2 g

 

C. diff b

 

Factor II/V* g

 

MRSA/SA b

 

 

 

UDF (For Lab Developed Tests)

 

Utility Channel (For Lab Developed Tests)

 

v = Virus
b = Bacteria
g = Genetic
* in sviluppo

Risultati affidabili

  • Il software dedicato fornisce risposte chiare e precise riducendo al minimo le ripetizioni e semplificando al massimo l’interpretazione dei risultati

Efficienza

  • Grazie alla completa automazione nella preparazione dei campioni e nell’allestimento della piastra per la PCR (per HPV e CT / NG)
  • Grazie alla connettività bidirezionale con il LIS per la refertazione automatica dei risultati

Flessibilità

  • Possibilità di utilizzo di vari tipi di provette primarie
  • Software con flusso di lavoro “User defined” per una programmazione libera delle diverse applicazioni PCR

Reagenti “carica e vai”

  • Risparmio di tempo e lavoro
  • Minimi requisiti di manutenzione quotidiana