Tina-quant® Proteina C-Reattiva Gen.3

La combinazione di PCR e tecnologia DuREL offre risultati sorprendenti

  • La proteina C-reattiva (PCR), il reattante più importante della risposta in fase acuta, è un indicatore sensibile e largamente noto dello stato infiammatorio in svariate condizioni flogistiche. Negli adulti sani si sono riportate concentrazioni sieriche di PCR pari a 1 mg/L. Le concentrazioni possono aumentare rapidamente e in misura estensiva (fino al fattore 1000) in risposta a processi di danno tissutale, quali infiammazioni o infezioni. Per tale ragione, la PCR è stata utilizzata per monitorare i trattamenti antibatterici e il progresso post-chirurgico.
  • La maggior parte dei test PCR in commercio, sono in grado di determinare valori di PCR con una precisione accettabile a partire da 5 mg/L. Poiché il valore di 5 mg/L, attualmente corrisponde al limite superiore del range di riferimento normale accettato, questi test sono più adatti a valutare livelli di CRP chiaramente patologici.
  • Misurazioni intorno al livello di 5 mg/L richiedono un immunodosaggio altamente sensibile. Pertanto, i test di tipo tradizionale possono fallire nel rilevare un aumento significativo di PCR, come indicatore precoce di infezione.
  • Per superare la debolezza dei test PCR classici, si è reso necessario sviluppare un test che consentisse di valutare in modo rapido una condizione flogistica nella ruotine giornaliera, oltre che per un utilizzo più specifico, in grado di monitorare cambiamenti minimi dei livelli di PCR e coprire il range al di sotto del valore di 5 mg/L.

Con l'introduzione del test Tina-quant® Proteina C-reattiva Gen.3 che utilizza la tecnologia DuREL, Roche Diagnostics ha definito un nuovo standard per la precisione e la sensibilità delle misure di PCR.

 

Durata del test 10 min.
Tipo di campione Siero, plasma
Volume del campione 2 µL
Range di misura 0.3 - 350 mg/L
Precisione intermedia (modulo cobas c 501) 0.51 mg/L: CV: 3.59 %
1.44 mg/L: CV: 3.93 %
41.3 mg/L: CV: 1.74%
Riproducibilità (modulo cobas c 501) 0.57 mg/L CV: 3.59 %
1.56 mg/L CV: 1.63 %
43.2 mg/L: CV: 1.23 %

La tecnologia dual-radius enhanced latex (DuREL), utilizzando due microparticelle di lattice di diverse dimensioni ricoperte da anticorpi monoclonali con diversa reattività, ha permesso di sviluppare un test con un'eccellente sensibilità analitica nonostante l’ampio range di misura.

L'elevata sensibilità è ottenuta dalle particelle di diametro maggiore che definiscono una curva di calibrazione ripida e quindi una misura accurata delle concentrazioni di CRP molto basse.

Le particelle più piccole presentano un intervallo di misura che parte dalla fase di plateau delle particelle più grandi e si estende ad alte concentrazioni di CRP.

Il mix ottimale di queste particelle assicura una precisione senza pari e un ampio range di misura del test Tina-quant® proteina C-reattiva Gen.3.

La tecnologia DuREL è brevettata e disponibile su tutte le piattaforme.

Absorbance Concentration

Le particelle più grandi sono rivestite con anticorpi ad alta reattività che reagiscono con la CRP molto rapidamente e generano un segnale forte in corrispondenza delle bassissime concentrazioni dell’analita. Con basse concentrazioni dell’analita, l’immunoreazione è dominata dalla reazione con le particelle più grandi, favorendo l'elevata sensibilità analitica desiderata.

 

Le particelle più piccole sono rivestite con anticorpi monoclonali a minore reattività che portano ad un limite di misurazione superiore elevato.

 

 

Development of the HIA assay design

Development of the HIA assay design

La Turbidimetria stabilisce nuovi standard

  • Il test Tina-quant® Proteina C-Reattiva e la relativa applicazione è progettato per ottenere elevata sensibilità, offrendo misurazioni molto accurate e precise con livelli molto bassi di CRP.
  • La misurazione di CRP è utilizzata per la diagnosi e la gestione delle infezioni, la valutazione di infiammazione.
  • La misurazione altamente sensibile della PCR è usata come ausilio nella valutazione del rischio di future malattie cardiovascolari e vascolari periferiche.
Measurement of CRP

La misura di CRP è utilizzata per la rilevazione e la valutazione di disturbi infiammatori e malattie associate, infezioni e lesioni dei tessuti. Una misura di CRP altamente sensibile può essere utilizzata anche come ausilio nella valutazione del rischio di future malattie coronariche.